Pages

lunedì 17 agosto 2009

Se telefonando... - Calling...

Ok, adesso che mi sono ripreso dallo shock posso anche dirlo: grande momentimpianto!!!! Due giorni fa ero solo in casa, nessun rumore, quiete totale (Firenze è un deserto in questi giorni), cosa fare? E se provassi ad usare il telefono chiamando mamma? Detto, fatto!

Telefono. Numero di mamma. Bip bip bip bip (toni della tastiera).

Segnale di telefono che squilla... ok, questo lo sento. Verificato!

Rumore.

"Pronto?"

OHHMMIODDIO! La voce di mamma al telefono... riesco a stento a trattenere le lacrime. Capisco poco ma sento distintamente che ride. Una frase la capisco: "Qui si sta benissimo" (era in vacanza in montagna).

"Mamma, che bello, hai detto che lì si sta benissimo, ho capito! Scusa ma riattacco perché sennò piango".

E dopo, un bel piantino liberatorio modello "Diga rotta". Mi sono anche stupito di piangere così tanto, poi ripensando a questi mesi mi è tornato alla mente che non avevo ancora sfogato la tensione e le emozioni accumulatesi, nemmeno il giorno prima dell'intervento. Nemmeno quando mi è stato attivato l'impianto. Ok, mi ero commosso, ma non avevo mai pianto così, non ancora. Un bel momento catartico!

Devo trovare il modo di andare da Mr. Clark in Australia!!!

Ok, now that I've just recovered me from the shock, I can tell it: great implamoment!!! Two days ago I was at home all alone, no noises at all, total quiet (Florence is a desert in these days...), what could I do? What if I try to use the telephone calling Mom? Go for it!

Telephone. Beep beep beep.. (keyboard tones).

Ringing phone noise...ok, I can hear it through the mic, checked.

Noise.

"Hello?"

OHHMMYGAWD! Mom's voice in the phone... I barely can hold back tears. I understand very little but I can clearly hear Mom laughing. I just catched up one phrase, she was saying "It's so good here, we're chilling out" (she was at mountain on holidays).

"Mom, what beautiful, you said that it's so good there, I understood it! Sorry but I must hang up, because I'm starting to weep".

And then, a beautiful liberating weep, "Broken Dam" style. I was astonished I start weeping so much, then I thought about these last months, and I realized that I never gave vent to my feelings I accumulated, not even the day they activated my CI. Ok, I was heartly moved, but I never wept as two days ago, not yet. A beautiful cathartic moment!

I must to find out the way to go to Australia to meet Mr. Clark!

2 commenti:

Jodi Cutler Del Dottore ha detto...

Beautiful...non te lo vorrei dire ma...
TE L'AVEVO DETTO CAVOLO!!!!
In riguardo al pianto post-tutto, totalmente normale, non ti dovrebbe nemmeno stupire se la stessa cosa dovesse succedere alla tua mammina.
Un abbraccione
Bellissimo

Mighe ha detto...

Organizziamo un volo charter per l'Australia? :P

Posta un commento